- Galleria d'Arte La Riva

Vai ai contenuti

Menu principale:

______________________________________________________________________________________________________________________________________

Corrado Cagli - Biografia

Corrado Cagli è nato ad Ancona nel 1910, nel 1932 si trasferisce a Roma dove fonda, insieme ad altri la ‘’seconda scuola romana’’. Nel 1938 espone alla Biennale di Milano, poi a Parigi e Venezia.  Dopo la promulgazione delle Leggi razziali, emigra in Francia, successivamente si trasferisce a New York  dove, durante la Seconda guerra mondiale, decide di arruolarsi volontariamente nell’Esercito americano.   Partecipa allo sbarco in Normandia, combatte in Belgio e nelle Ardenne, è con i soldati alleati che entrano nei lager nazisti e a Buchenvald, documenta quest’orrenda realtà con agghiaccianti disegni. Nel 1948 si trasferisce a Roma e si dedica completamente all’attività di scultore e pittore tra surrealismo e astrattismo. Pochi anni prima di morire realizzerà a Gottingen, per incarico delle autorità federali, un “memorial” nel luogo dove sorgeva la Sinagoga incendiata dai nazisti il 9 novembre 1938. Muore a Roma nel 1976. Per il centenario della nascita dell’artista, in molte città italiane sono state organizzate Mostre e si sono tenute conferenze per celebrarne la straordinaria sensibilità pittorica e l’impegno civile. A Roma una via porta il nome di Corrado Cagli.     
      
Il segno è l’elemento strutturale fondamentale di tutta l’opera di Corrado Cagli: non soltanto nel suo disegno, ma anzitutto nella sua stessa pittura e persino nella scultura: e proprio sul segno queste tre modalità operative trovano il loro comune denominatore formale. Per Cagli il segno è il valore essenziale dell’immagine. Questa si configura in quanto strutturazione di segni, cioè di segmenti, di segmenti-colore, persino d’impronte.   



Opere grafiche

______________________________________________________________________________________________________________________________________

 
Torna ai contenuti | Torna al menu